A.L.I.C.E. onlus
blog & news

Associazioni malati neurologici a convegno



Si svolgerà venerdì 30 settembre alle ore 18 presso il salone delle manifestazioni di palazzo regionale di Aosta un convegno, organizzato da A.L.I.Ce. VdA onlus Associazione per la Lotta all’Ictus Cerebrale, sulle “Malattie neurologiche: impatto sui malati, sui familiari e sulle politiche sociosanitarie e ruolo delle associazioni dei pazienti”, che vedrà la partecipazione della Prof.ssa Matilde Leonardi, Referente OMS per l'Italia Disabilità e Direttrice dell'Unità Disabilità e Salute Pubblica dell'Istituto Neurologico “C. Besta” di Milano. Il convegno, che prevede anche una tavola rotonda, a cui parteciperanno i presidenti o loro rappresentanti delle principali associazioni di malati neurologici, l'assessore alla salute, sanità e politiche sociali della Regione VDA Laurent Viérin, l'assessore alle politiche sociali del Comune di Aosta, Marco Sorbara, e il direttore generale dell'azienda sanitaria locale, Massimo Veglio, vuol fare il punto sulle politiche adottate a livello internazionale, nazionale e locale, per contrastare la disabilità e favorire l'inclusione nella vita lavorativa e sociale delle persone con disabilità. L'ictus cerebrale, le demenze, la malattia di Parkinson, la sclerosi multipla, la sclerosi laterale amiotrofica, l'emicrania e tutte le altre malattie neurodegenerative sono tra le più frequenti cause di cronicità. Questo, oltre alla disabilità, vuol dire mortalità precoce, anni persi in salute, ridotta capacità lavorativa ed esclusione sociale. 

Il convegno è aperto al pubblico e la partecipazione è libera. I numeri delle principali malattie neurologiche in Valle d'Aosta:


Ictus Cerebrale o Stroke (infarto cerebrale, emorragia cerebrale) Dati Locali (G. D'Alessandro, Studio PRESS Prevalence of Stroke Study in Valle d'Aosta, 2010; G. D'Alessandro, Hospitalization for stroke in Valle d'Aosta, 2014):
- Prevalenza (cioè il numero di casi residenti in VDA, viventi e affetti dalla patologia): 1600-1800 casi;
- Incidenza (cioè il numero di casi che si verificano ogni anno in VDA): circa 300 casi per una popolazione di circa 128.000 abitanti: di questi 250 casi si verificano per la prima volta e 50 sono invece ricadute o recidive.

Demenze (Stime dei dati nazionali)
In Italia la prevalenza delle persone affette da demenza è pari al 5% della popolazione di età maggiore di 65 anni: quindi sono circa 900.000 persone, di cui il 60% affette da malattia di Alzheimer, il 20-30% da demenza vascolare, cioè causate da ictus ripetuti) e il restante da altri tipi di demenza.
In VDA si possono stimare in circa 1000-1400 i casi totali di demenza.

Malattia di Parkinson (Dati locali, G. D’Alessandro)
La prevalenza della malattia di Parkinson delle malattie neuro-degenerative in VDA è di circa 250-300 casi.

Sclerosi Multipla (Dati locali, S.Cordera Centro Regionale SM SC Neurologia Ospedale Aosta)
La prevalenza della malattia è di 179 casi, mentre l'incidenza è di circa 9 casi all'anno;

Sclerosi Laterale Amiotrofica o SLA (Dati locali, Neurologia)
In VDA vivono 6 casi di persone affette da SLA o da malattia del motoneurone. L'incidenza è di 2-3 casi all'anno.

Cefalea (Dati locali: Studio ERICE Emicrania e Rischio di Ictus Cerebrale, promosso da ALICe, G. D’Alessandro) 
Sono circa 8000-9000 le persone affette da emicrania nella fascia d'età compresa tra i 14 e i 54 anni. Ciò corrisponde ad un tasso del 16% delle persone di età compresa tra i 12 e i 54 anni e il rapporto Femmine/Maschi è di 3:1. Nel 2-4% si tratta di cefalee croniche invalidanti.

Epilessia (Dati nazionali)

La prevalenza è in Italia dello  0.6% della popolazione generale, quindi in VDA circa 700 casi.